RICHIAMO UOVA FRESCHE PER SALMONELLA ENTERITIDIS
958
post-template-default,single,single-post,postid-958,single-format-standard,bridge-core-2.3.5,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

RICHIAMO UOVA FRESCHE PER SALMONELLA ENTERITIDIS

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di diversi lotti di uova fresche in guscio per la presenza di Salmonella enteritidis.
Questo batterio è l’agente più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse da alimenti i cui sintomi variano dai semplici disturbi gastrointestinali fino a forme cliniche più gravi.

Gli alimenti maggiormente a rischio sono:
• uova crude (o poco cotte);
• latte crudo (compreso il latte in polvere);
• carne (specialmente se poco cotta);
• salse e condimenti;
• preparati per dolci, creme;
• frutta e verdura.

Per diminuire il rischio di salmonellosi si consiglia di:
• lavare bene frutta e verdura prima del consumo;
• sanificare gli utensili e i macchinari usati per la manipolazione di alimenti;
• lavare bene le mani;
• refrigerare gli alimenti preparati in piccoli contenitori;
• effettuare una cottura corretta;
• evitare il consumo di uova crude o poco cotte;
• consumare solo latte pastorizzato;
• tenere separati i prodotti crudi da quelli cotti.

Le marche ed i lotti di uova sottoposte a richiamo sono consultabili sul sito del Ministero della Salute al link: http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_3_5.jsp… .

I prodotti soggetti a richiamo non devono essere consumati e vanno riportati al punto vendita.