REGOLE GENERALI PER L’UTILIZZO DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO
1022
post-template-default,single,single-post,postid-1022,single-format-standard,bridge-core-2.3.5,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

REGOLE GENERALI PER L’UTILIZZO DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO

Nel corso degli ultimi anni sono state pubblicate dall’Inail diverse linee guida inerenti l’utilizzo degli apparecchi di sollevamento; il documento più recente risale all’anno 2012 ed al suo interno sono elencate le principali attività da eseguire prima, durante ed a seguito della movimentazione.

Prima di eseguire l’attività occorre:
• verificare l’integrità dell’apparecchio e dei suoi componenti/ accessori (brache, ganci, catene etc.);
• provare la funzionalità dei sistemi di comando e di segnalazione, eseguendo brevi spostamenti;
• accertarsi che il carico sia imbracato correttamente e possa essere sollevato in sicurezza.

Durante le operazioni di movimentazione:
• allontanare le persone presenti nell’area di passaggio del carico;
• se, per qualsiasi motivo, si deve interrompere la manovra, non abbandonare il carico sospeso, ma riabbassarlo al punto di partenza o in posizione in cui non crei situazioni di pericolo;
• evitare di compiere manovre multiple.

Al termine delle operazioni:
• depositare il carico in apposite aree senza ostruire passaggi, uscite di emergenza, presidi antincendio;
• portare gli apparecchi di sollevamento in una posizione in cui non siano di intralcio e non creino pericolo;
• non abbandonare carichi sospesi.

Si ricorda, infine, che gli apparecchi di sollevamento devono essere utilizzati con le modalità previste dal costruttore unicamente da personale adeguatamente formato e informato.