Securitas - Manuale Autocontrollo Piscine
2932
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-2932,bridge-core-2.3.5,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

Manuale Autocontrollo Piscine

L’Accordo Stato Regioni del 2003 stabilisce che per ciascun impianto natatorio, sia esso pubblico o privato deve essere nominato un Responsabile e elaborato un manuale di autocontrollo così da garantire la corretta gestione del complesso, sotto il profilo igienico- sanitario, per la sicurezza dei bagnanti nell’utilizzo della piscina.

Il sistema di autocontrollo delle piscine utilizza il metodo HACCP, una procedura che si basa sull’identificazione dei possibili pericoli (fisici, chimici, biologici), sull’esame dei punti critici e sull’implementazione di interventi mirati sui punti critici di controllo.

Unitamente al manuale viene predisposto un sistema di sorveglianza e controllo continuo costituito da: definizione di regole di comportamento chiare all’interno dell’impianto, gestione delle acque, definizione della frequenza delle operazioni di pulizia di locali e attrezzature, registrazione di parametri giornalieri, registrazione di interventi manutentivi ordinari e straordinari, campionamenti.

Contattaci

chiamaci ora: 0585 859483

Lascia il tuo numero ti richiameremo al più presto.

    Contattaci per una consulenza gratuita